DE...scrivere

La cultura non è un lusso, è una necessità.

FALLI SOFFRIRE - Il nuovo libro di Sherry Argov

Pubblicato su 14 Dicembre 2011 da Desirée Nocentini in LIBRI & CULTURA

 

SCHEDA DEL LIBRO

falli-soffrire2Titolo: Falli soffrire (Gli uomini preferiscono le stronze)

Titolo originale: Why men marry bitches

Autore: Sherry Argov

Editore: Piemme

Collana: Saggistica

Serie: Straniera

Formato: 13x21 cm

Pagine: 320

Prima edizione: febbraio 2011  

TRAMA

Il libro è rivolto alle Bridget Jones di oggi, ovvero a tutte quelle “brave ragazze” che sono troppo presenti e premurose verso i loro uomini e che per questo alla fine vengono tradite o lasciate per delle “stronze” che se ne fregano di loro. Ed è proprio questo a renderle interessanti agli occhi degli uomini, che in fondo desiderano le ragazze che li fanno soffrire, quelle che danno loro la sensazione di dover sempre essere conquistate e che quindi sono un continuo “stimolo intellettuale”. Il testo, diviso in 10 capitoli più un’appendice, intitolata Leggi del fascino, che ha proprio la forma di un vademecum per avere successo con gli uomini. Eccone alcune tanto divertenti quanto reali: "Tutto quello a cui nella vita le persone danno la caccia, fugge", "Se la scelta è tra la dignità e una relazione, per la stronza la dignità verrà sempre al primo posto", "Prima del sesso, gli uomini non sono lucidi, le donne sì. Dopo il sesso, succede il contrario", "Gli uomini rispettano le donne che comunicano in modo sintetico, perché è il modo in cui gli uomini comunicano fra loro".

RECENSIONE

Il testo si propone come un manuale d’istruzione per la vita di coppia e prova a insegnare alle ragazze mollate e stanche di soffrire per amore che gli uomini preferiscono le ragazze indipendenti e sicure di sé, spiegando le regole base dell’attrazione uomo-donna. Ricco di riflessioni pungenti, il libro è sicuramente un ottimo esempio di letteratura del “risorgimento” femminile, quella letteratura che si schiera dalla parte delle donne insoddisfatte che da troppo tempo attendono la felicità. Degno di nota è anche il tono spiritoso che pervade tutto il libro. Molto realistiche, infine, le leggi del fascino in appendice, tra cui troviamo vere e proprie massime. Pur presentandosi come una guida alle relazioni amorose adatto a tutti, il libro ha il difetto di essere in realtà indirizzato solo alle donne (e per di più di una sola categoria, quelle frustrate e sentimentalmente vulnerabili). Attenti a considerarlo una terapia per le sofferenze d’amore: la generalizzazione del complesso mondo delle relazioni di coppia lo rende un libro d’intrattenimento e non un vero e proprio manuale.

Commenta il post